imiobabyTV

Gli altri speciali

Benessere Termale In Gravidanza
video Dott.ssa F. Rosso

Video-intervista alla
D.ssa Francesca Rosso

Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Buonarroti Medical Center
Milano


Terme Levico VetrioloGrand Hotel Bellavista
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Prendersi cura di ciò che ci stà a cuore »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio
Come affrontare la scuola materna

Andare alla scuola materna è un evento eccezionale nella vita dei nostri figli. Allora perché come genitori viviamo con ansia il momento del loro ingresso nella scuola? Ecco nascere nelle nostre menti alcune domande: “...e se non si trova bene con i suoi coetanei? E se si mette in un angolo e non gioca? E se si mette a piangere? E se picchia gli altri o è picchiato?”

Nella “professione” di genitori spesso dubbi e certezze si accavallano: da un lato siamo contenti che i nostri figli facciano questa esperienza che li aiuterà a crescere al fianco di altri bambini, ma dall’altro lato abbiamo paura che non si trovino bene, che soffrano e che restino senza la nostra protezione. Com’è possibile allora aiutarli a superare questo primo passo?

Innanzi tutto, è consigliabile mostrarsi contenti e pieni d’entusiasmo per questa nuova esperienza, anche se dentro di noi non è proprio così. Dare fiducia al bambino significa essere certi che è in grado di superare un momento difficile. Pur sapendo che sta soffrendo è bene offrirgli tutto il nostro sostegno senza però cedere ad ogni suo capriccio; il bambino, infatti, non deve sentirsi allontanato da noi e tanto meno abbandonato. Per esempio, potrebbe essere utile parlare con lui e fargli capire che è un bambino fortunato perché è grande e può andare a scuola; oppure seduti accanto a lui, guardandolo negli occhi, presentargli la scuola, come un posto nuovo, in cui forse non si troverà a suo agio, ma in cui avrà la possibilità di conoscere tanti bambini e di giocare con alcuni di loro.

Suggerimenti che potrebbero aiutare tuo figlio a superare questo momento

  • Portatelo a scuola e fermatevi a giocare con lui, esplorando gli spazi usati con gli altri bambini; evitate il rischio di portarlo a scuola per poi riportarlo a casa.

  • Comprendetelo quando piange e trasmettetegli sicurezza con tenerezza e carezze; è inutile sgridarlo quando piange

  • Salutatelo e, con decisione, andate via evitando di continuare a salutarlo

  • Salutatelo se guarda alla finestra o dall’aula e andate via; sfuggite la tentazione di nascondervi per vedere quello che fa. Potreste correre il rischio di essere scoperti e visti

  • Comprendetelo e fategli capire che a volte, quando si sta per superare un momento difficile, si piange

  • Infondetegli sicurezza...soprattutto comprendete che l’inserimento non è facile e costa tempo e fatica

  • Evitate di lasciarvi prendere dall’ansia e di mostrarla a vostro figlio

  • Inoltre se conosciamo i nostri figli, sappiamo che ognuno di loro è diverso, ha i propri ritmi e necessita di un “tot” di tempo per inserirsi a scuola. Ma come è possibile rispettare il suo tempo?

Suggerimenti pratici, utili per rispettare il suo tempo
  • State con lui ogni giorno un po' a scuola

  • Portatelo per un paio d'ore a scuola senza la fretta di lasciarlo per tutto il giorno

  • Evitate, se possibile, di lasciarlo a scuola durante il riposo pomeridiano fino a che non si è inserito

  • Evitate in sua presenza di fare commenti negativi sulle insegnanti e parlate bene con lui delle maestre

Infine ricordatevi che se vostro figlio è sereno, è disposto ad accettare tutto quello che la scuola gli propone, essendo per lui un nuovo mondo.

 

a cura della Dott.ssa Silvia Dones
Pedagogista

Informazioni generali

 

     
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI