la gravidanza la nascita donna e mamma il bambino da 0 a 12 mesi il bambino da 1 a 3 anni imiobabyTV
Il baby oroscopo

Gli altri speciali

Benessere Termale In Gravidanza
video Dott.ssa F. Rosso

Video-intervista alla
D.ssa Francesca Rosso

Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Buonarroti Medical Center
Milano


Terme Levico VetrioloGrand Hotel Bellavista
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Prendersi cura di ciò che ci stà a cuore »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio

Il baby Acquario
21 gennaio - 19 febbraio

 

Caratteristiche della personalità

 Sì, sono proprio io che vi parlo… il vostro baby! Che ho da dire? Per prima cosa…acciderbolina, che freddo l’inverno! Va beh che il mio è il segno solare dei ghiacciai e degli spazi siderali…però,  era  assai più confortevole la “piscina riscaldata” nella pancia di mamma!  Tanto per chiarire ( prima che mi infiliate dentro a qualche tutina, calda sì, ma con  le paperelle o le trombette!), il mio colore è il celeste, azzurro, blu… sbizzarritevi pure.  Anche se sono un baby, infatti, mi piace già l’essenziale mal sopportando fantasie vistose e fronzoli, pizzetti, nastrini! Ciò non significa che il sottoscritto non sia un originale! Mi reputo “geniale” , da grande voglio essere colto e erudito ( lo dico senza falsa modestia: ho sbirciato sui libri astrologici!). Sono un creativo, un estroverso e…  terribilmente simpatico a prima vista! Ho innate capacità di fare amicizia, quando sarà tempo dovrebbe dunque andarmi a genio il nido, la scuola materna,  ogni luogo ove si possa socializzare e  trovare tanti  nuovi amichetti. Sono portato per la meccanica, scienza, ingegneria.  Da grande, infatti, intendo andare “personalmente” su Marte a estrarre acqua e minerali, costruire basi spaziali! Se sono una femminuccia, al di là delle bambole e orsetti che ora mi appassioneranno, voglio arrivare a un buon livello di studio perché la donna Aquario ( lo sapete che in astrologia si scrive senza la “c”?) è indipendente, moderna, intelligente: e ci tiene ad avere un  ruolo importante nel professionale! Uff, basta  adesso con le chiacchiere… non è  quasi ora della poppata?  

Pianeta "sponsor"

E’  Urano, che attualmente si trova nei Pesci. Questo pianeta dà la misura della forza individuale inserita nel collettivo. Vale a dire:”  realizzarsi grazie alle capacità e le doti personali,  il proprio sapere e la predisposizione  per le collaborazioni, l’ambito sociale”. Noi Aquario riteniamo inoltre   fondamentale la libertà di pensiero,  e rispettiamo allo stesso modo le opinioni che non partono direttamente dalle nostre convinzioni personali. Urk, sono proprio un buon esempio di “civile e moderna democrazia”. E meno male che sono ancora piccolo altrimenti, il Cavalier Berlusconi, mi faceva già una proposta per entrare nel suo partito!!! Beh, scherzi a parte ( capirete strada facendo quanto io sia irresistibilmente spiritoso), Urano regola pure il senso dell’opportunità. Saprò  duqneu cogliere al volo qualsiasi occasione a me utile con lucidità e tempismo!  Urano è infine deputato ai cambiamenti che contano. Chi sa prendere decisioni rapide, del resto, non ha paura del futuro (che appartiene al mio segno!) e dei cambiamenti che esso comporta per  la propria realizzazione!

Il sogno nel cassetto:

“ Vorrei diventare… come Einstein!”  Ho esagerato? Va bene…ma scoprirete presto quanto mi piacerà, almeno, giocare allo scienziato o all’inventore! Sono pure  dotato di una bella parlantina, la cicogna poi mi ha detto che un sacco di rampanti giovani manager, medici, avvocati, appartengono al mio segno!  Altra curiosità, l’Aquario è portato per la musica. Potrei fare, magari fra qualche anno, un corso di chitarra, pianoforte… ehm… di batteria?!? Mamma ha appena  fatto uno sguardo di disappunto,  a proposito di questo ultimo strumento! ( ma ancora non sa che, presto, mi allenerò grazie alle “batterie” da cucina!).   Adesso che sono baby, ovvio, per lo più mi dedicherò  a giochi più facili… ma vi segnalo già che  adoro le costruzioni, viva dunque i dadi come inizio!  Un sogno “più serio”?  Sono nato in un segno tendenzialmente pacifista e umanitario, sebbene il mio pianeta sia considerato un po’ “ribelle”. E questo, perché accomuno tra i valori più importanti  l’amicizia, l’ambiente in cui viviamo, la libertà e l’indipendenza dei popoli.  Sono un idealista, è vero, ma resto pratico e concreto…  Vedrete, allora: qualcosa nel mio “piccolo”, da “grande”, lo farò!

Concetto di base:

“Dicono diffusamente che, l’Aquario, sia il segno degli intellettuali.  Non chiedetemi di elaborare meglio tale concetto, almeno per ora… lo sapete, sono troppo “cucciolo”! Tuttavia, da quel poco che ho capito dalla cicogna, chi nasce in questa stagione ha sempre bisogno di filtrare tutto dalla mente e con logica. Infatti è il saggio  e riflessivo Saturno, il secondo pianeta governatore di questo segno! Anche in amore, una volta adulti, un sentimento per noi nasce quasi sempre da una fase iniziale di amicizia e stima reciproca!  Siamo indipendenti e   abbiamo bisogno dei nostri spazi,   allergici alle imposizioni o ai rapporti troppo vincolanti. Sarà per questo che… l’uomo del segno, tra i più affascinanti e irresistibili dello zodiaco,  ama le “collezioni di fidanzate” ma non si fa “mettere il guinzaglio”   facilmente? Ah, la cosa non mi riguarda per ora… tuttavia, ho visto  qualcuno al reparto maternità  (poche culle dopo la mia)… che non era niente male! Dicono anche che,  sempre in generale,  l’Aquario è un “astuto opportunista”. Uff, non facciamone una tragedia se, per caso,  qualche volta mi verrà di elogiare qualcuno… prima di chiedergli un piccolo favore!  Ve la  rivelo io,  adesso, una cosa importante: “chi trova un Aquario… trova un amico!”.   

La mia mamma:

 “ La mamma… è uno schianto! Le dive di Hollywood possono provare tutta l’invidia del caso… per me, è lei la più bella del mondo!!!  Va bene, state  probabilmente pensando che ho indorato un po’ la pillola perché, per ora…. dipendo totalmente da lei.  Già, ma perché dovrei averlo fatto?!? Nella speranza così di evitare  le brodaglie peggiori, nelle prossime pappe, specie se verdastre con piselli ( puah!) tritati? Però, avete avuto proprio una bella idea: ma non era… (eh eh) la mia! 

Il mio papa'

 “Quando  mamma lo guarda… si capisce ancor più che “lui” è un tipo di classe e fascinoso! Sono  curioso di capire, poi,  cosa c’è in  quella “scatola”  che ogni tanto accende,  sulla scrivania, dove c’è pure una tastiera con bottoni da schiacciare! Da come mi osserva, però, credo che tutta la zona sarà per me “off limits”. Peccato, forse  qualcuno dovrebbe dire al mio papà che appartengo a un segno d’Aria, e come tutti i segni di questo Elemento… ho un gran bisogno di comunicare. Suvvia, papi, con te al fianco un giretto in rete, magari su un sito Disney,  prima o poi me lo farai fare… “.         

Gli ideali da scoprire

 “ Sogno di  … avviare nuove riforme! Punto primo, devo inventare qualcosa che sistemi quel buco odiosissimo dell’ozono. Poi credo che inventerò delle auto che, in barba della benzina,  vanno con una brodaglia verde di piselli tritati ( quelliache ho già scartato prima, eh eh!). Desidero poi trovare una famiglia tutti i bimbi senza genitori alleggerendone pure i tempi d’attesa, la  burocrazia, le leggi  vecchie come il “cucu”! Infine… Come, basta così?!? Lasciatemi parlare, prima d’interrompermi!  Avevo iniziato a esporvi “solo” la prima parte delle idee innovative idee, dopotutto!        

Fascino da grande:

“ Occhio chiaro”, mani da pianista, capelli alla “Sgarbi” con ciuffo lungo e morbido con cui giocherellare, più qualche libro sempre sottobraccio, cd da ascoltare… Posso anche avere qualsiasi altro aspetto, ma vi assicuro che il mio fascino da “intellettuale” si tradurrà,  per l’altro sesso, in un “cattura-baci” istantaneo! Quando mi sposerò?!? Cin… ehm… cinquant…?Qua…quara…quaranta? Va beh, facciamo trentacinque anni. Però, caspita, che domande imbarazzanti per un baby: fatemi godere almeno qualche decennio di libertà, no?!? “.    

Cosa penso di me:

“Mi considero  un baby fortunato, perché sono nato in un paese ove la mia intelligenza e il senso di vivere moderno e progressista  trovano, come risposta, una civiltà progredita, i mezzi per erudirmi, una nazione libera e democratica. Ciò non toglie che avrò sempre qualche pensiero cupo riflettendo su chi, al contrario di me, vive in paesi ove esiste una spietata egemonia di potere, la guerra, la fame. Il mio segno solare mi insegna però quanto sia fondamentale il mio ruolo di “individuo attivo inserito nel collettivo”, e di sicuro qualcosa farò. Se dovessi diventare un industriale, ad esempio, state certi che non mi libererò delle scorie tossiche scaricandole in qualche fiumiciattolo lì vicino! Se diventerò un politico, invece, proibirò alle navi con nuove leggi di trasportare container pieni di rifiuti tossici. Ci sono  sistemi “meno imbecilli” per preservare l’ambiente, no? E, intanto che cresco… passate parola. Cerchiamo di essere, tutti, un po’ più attenti all’unico pianeta sul quale viviamo! Specie per noi, il vostro futuro, che siamo appena arrivati. Parola di piccolo“riformista” . 



Il baby Pesci
19 febbraio - 20 marzo

 

 

Caratteristiche della personalità

“Slurp, sono arrivato da poco… ma vi assicuro che ho già un certo appetito! La cicogna, nel nostro lungo viaggio per venire sin qui, mi aveva comunque anticipato che, il mio, è il segno dei golosi! Perché me l’ha detto? Boh, forse per impedirmi di  cedere troppo spesso ai peccati di gola, eh eh! Va bene, sarà fatto, cara cicogna. Comunque, già m’immagino la bontà dei dolci al cucchiaio e le genuine torte che preparerà la mamma, appena sarò più grande! Le mie caratteristiche, appetito a parte, sono  comunque tante: per esempio sono un  grande estimatore delle coccole, che ripago sempre con tanti sorrisini, dolcezza, tenerezza. Sono un po’ “frignone”, lo ammetto, ma solo perché sono un baby molto sensibile e, in certi momenti… un po’ pauroso! Sapete com’è, come tutti ho anch’io le mie piccole fissazioni… se strillo, è solo perché, magari,  ho paura di essere stato lasciato solo. O perché il buio, in fondo, non mi piace troppo…senza contare lo stomachino che brontola, di cui vi ho dato un accenno prima, che spesso mi prende all’improvviso! Per fortuna ho dei genitori adorabili, pazienti e presenti. Che desiderare di più dalla vita?  Per ora va benissimo così… Ma ridatemi il “ciuccio” , che diamine, che mi fa sentire alquanto più tranquillo! “.     

Pianeta "sponsor"

Immaginazione, fantasia, intuizione, creatività. Ecco i doni del mio pianeta Nettuno. Fortuna delle fortune, c’è anche un altro astro importante per il segno: Giove, maestro nell’arte del “comfort”! Ecco perché adoro essere coccolato, mi piace il bagnetto ( il mio elemento è l’Acqua!), ed amo quando la mamma mi accarezza, mi spalma le cremine… e, un po’, mi vizia!  Giove è poi portatore di altruismo e di bontà,  mentre la combinazione dei miei “ pianeti sponsor” infonde una certa propensione a difendere i più deboli, uno spirito più compassionevole. Ho voluto precisarlo subito, caro parentado, poiché farò sempre fuoco e fiamme davanti a qualsiasi cucciolo ancora senza casa, o un  passerottino caduto dal nido! Dovrò e vorrò salvarlo, altrimenti non avrò pace: e sono certo che, in  ogni “missione di assistenza o salvataggio”… voi sarete sempre al mio fianco! “.    

Il sogno nel cassetto:

“ Vorrei… vivere  come un pascià!”. Per quale motivo, credo che in parte lo abbiate capito. Sono… terribilmente, amabilmente pigro! A chi, del resto, non farebbe piacere avere tutto pronto e a portata di mano? Beh, non pensiate però di avere a che fare con un autentico “scansafatiche”: sono un artista,  ovviamente già impegnato nelle sue varie “creazioni”… disegni,  fiabe da inventare o strimpellate musicali, con tanto di pianola ( che un giorno mi regalerete, vero?) che siano! “.

Concetto di base:

“ Aspiro a  concretizzare i miei sogni, che sono sempre tantissimi… e anche molto fantasiosi, lo ammetto. Il fatto è che, per gioco o per necessità, a volte mi piace evadere dalla realtà e immaginare di essere in un posto o in una situazione  del tutto diversa, più facile da affrontare.  Per cui, essendo comunque saggio e intelligente, ho deciso già da ora che sarà fondamentale poter passare dal cosiddetto” dire” al “fare”.  In sintesi, mi devo allenare già da subito per  facilmente, ove possibile, dalla teoria alla pratica. Mi aiuterete in questo, vero?”.

La mia mamma:

“Mi capisce al volo, mi coccola come desidero. E poi è “morbidona”, che bello addormentarsi tra le sue braccia! Mamma, ho deciso di assegnarti subito un premio… sarai la “Miss Cuoca Preferita”! Come,   credi che stia tentando di “corromperti”, per via della mia galoppante golosità?  Beh, se dicessi che è falso sarei un po’ bugiardo: chiamiamola mezza verità, davvero mi piace tutto di te… soprattutto quei profumini che arrivano dalla cucina,  quando hai appena messo una torta nel forno!

Il mio papa'

“ Mi piace, quando mi parla con la voce dolce e mi fa i “grattini”… come ai gattini! Lui infatti è il “Re Leone”, io il suo cucciolo di leoncino. O, se preferite ( dato che sono un Pesci) io sono Nemo nel cartone di Disney e lui il mio papà, che gira tutti i mari per proteggermi!  Credo che i papà siano insostituibili, propongo quindi un “bis” per la tradizionale “Festa del Papà”  … ce ne vorrebbero come minimo due! E poi, detto tra noi: doppia festa,…doppia torta che preparerà la mamma, no?

Gli ideali da scoprire

“ Credere in un mondo meno ingiusto,  per non rifugiarmi sempre e solo  in quel mondo “perfetto” che mi immagino, grazie alla fantasia. Se potessi, per esempio, vorrei che tutti i bambini del mondo fossero fortunati come me: con una casa, tante buone pappe calde, dei bravi genitori e molti altri parenti affettuosi intorno. Vorrei anche non vedere mai un cane o un gatto abbandonato, per strada. Ah, ma quei disgraziati che lo fanno, specie prima delle vacanze… non possono certo essere nati in un segno buono e sensibile come il mio, ne sono sicuro! ”.

Fascino da grande:

“ Ma… avete visto, che sguardo da “tenerone”? Tutti vorranno  amarmi e coccolarmi, anche quando sarò nell’età giusta per trovare il “principe azzurro”, se sono una femminuccia, o “la principessa dei miei sogni”, se sono un  vero “macho”…oh, yeah!

Cosa penso di me:

…che sono un baby,  per certi versi, simile a un cucciolotto. Per esempio, a un simpatico orsacchiotto. Goloso, giocherellone, un po’ pigro specialmente d’inverno, o quando  fuori piove!  Mi piace l’arte, dai colori ai disegni che farò un po’ dappertutto… va bene, lo prometto: cercherò di evitare i dipinti sui muri di casa! Nel mio segno viene anche rappresentata la musica e in particolare la danza, vedrete pertanto che ritmo… non appena riuscirò a stare in piedi!  Già, devo infatti ancora capire il rapporto tra “pesi” e “misure”… nonché i concetti principali della legge di gravità! Che dire poi di me? Ho una risatina contagiosa, e credo di poter conquistare tanti amici grazie al mio buon carattere. Ogni tanto “lunatico”, lo ammetto. Ma capiterà di rado, o quantomeno… ci proverò!    




Il baby Ariete
21 marzo - 20 aprile

Caratteristiche della personalità

“Fate largo al  valoroso soldatino: devo stanare i guerrieri nemici, “uno- due-marsch”!!! Come, come? Non si può giocare alla guerra, perché non è… “educativo”?!? Raccontatela a un altro bambino ma non a me, audace Ariete, che vede addirittura Marte ( nel mito, il dio della guerra) come “pianeta-guida” del segno!  Certo, è pur vero che lo slancio offertomi in contemporanea dal mio Elemento Primordiale ( appartengo al gruppo dei segni di Fuoco) va incanalato nelle tematiche giuste: dalla naturale predisposizione al coraggio, utile per esempio ad aiutare i più deboli, a quel gusto per la “sfida ai primati” che, noi del segno, dobbiamo sempre collaudare. Ariete vuol dire energia, vitalità, esuberanza,  più la sacrosanta difesa della propria   individualità ( Ariete: “io sono”). Possiedo inoltre una brillante comunicativa e ho un’aria da “irresistibile monello”. Esatto, avete capito che non sono il tipico bambolotto che, dove lo lasciate, resta. Non me ne starò fermo e  tranquillo, con il classico libro di illustrazioni da sfogliare! Quindi? Viva i soldatini per giocare, i camion, le automobiline, i  guerrieri-giocattolo che sparano missili. Sì, sono ancora “in pannolone” ma già un “macho duro”: lasciatemi giocare ( per finta) alla guerra, come piace al mio pianeta!  “Il mondo è miooo!” diceva peraltro una nota canzone di un cartone animato di Walt Disney… Ebbene, cari parenti: è, esattamente… il mio slogan di vita!”.

Pianeta "sponsor"

Il mio pianeta Marte è sinonimo di forza e accelerazione, come nei bolidi di formula Uno. E, nel carattere, un po’ sarò sempre così. Entusiasta in ogni nuovo gioco,   euforica sorpresa,   piacevole novità. Per contro mi stanco facilmente di tutto e, non di rado, mi dimostro impaziente.  Il motivo è logico… sono un impulsivo che ama le velocità sostenute, in tutte le cose: il che esclude  pause noiose come “ i tempi d’attesa” o il “mostrarsi pazienti”. Però, devo dire che sono un simpaticone: posso anche spazientire i miei genitori, se mi metto in testa che una cosa la voglio subito… non sapendo aspettare! Tuttavia ( vi svelo un segreto) non  so cosa siano i musi o i rancori, perché mi dimentico  di quanto prima, per capriccio, mi ero così tanto arrabbiato! Già, proprio come  nel temporale… che per quanto violento, si esaurisce in fretta  e ritorna il sereno. Sono schietto, semplice, leale: da bravo corretto soldatino, ve ne eravate dimenticati? Uno, due, marsch!”  

 Il sogno nel cassetto:

“ Voglio diventare un capo! Lo sarò inizialmente nel gruppo di amichetti,  per impartire direttive che, loro, dovranno eseguire!  Ehi, non fraintendetemi…non sarò, in fondo, così prepotente! Anzi… i miei amici apprezzeranno e avranno fiducia in me, saranno sempre loro i primi a chiedermi: “Ehi, a cosa si gioca oggi?”. Da grande, invece, mi piacerebbe impormi in qualche sport, nei tornei della scuola,  vincere tante gare. E, un giorno, essere “leader” nel lavoro che sceglierò. Ma non corriamo troppo: per ora, voglio solo essere   il capo… del mio essere ancora bambino!     

Concetto di base:

“ Aspiro a   diventare come un bravo soldatino, eppure… non amo molto obbedire. E’ così noioso! La cicogna, però, mi ha spiegato che tutte le persone che vogliono arrivare, come me, devono saper lavorare con “l’autodisciplina”.  Così, di primo acchito, ho  pensato che fosse “qualcosa che viaggia sulle ruote”. Ma mi sbagliavo, non basta il mio triciclo “per metterla in moto”.. Buona questa, vero? Quanto mi piace, a volte, fare un po’ il burlone!  Insomma, la disciplina è come una specie di mamma o papà che ti parla da dentro, ricordandoti quanto impegno ci devi mettere e così via… ci devo lavorare sopra, lo ammetto… ma prima o poi, ce la farò!   

La mia mamma:

 “ la tengo in forma, non preoccupatevi… corsa ( per starmi dietro), intonazione e canto ( per la ninna nanna, o per quando “mi urla” di non fare questo o quello) arte culinaria ( mangio di tutto, ma apprezzo chi mi prende per la gola),  sena contare.. il nuoto. Già, qualsiasi mamma che prepara  il bagnetto al suo piccolo impetuoso   Ariete… per forza di cose, lo farà pure lei!!! 

Il mio papa'

 “ Lui? E’ il capostazione. O il mio tecnico personale ai box.  O nella stanza dei bottoni, per il count-down del mio shuttle nello spazio! E tanto altro ancora, dipende ovviamente dal gioco che insieme  abbiamo deciso di fare!  Il papà, con me, ritrova il gusto del gioco… e quel suo lato bambino, che si era nascosto in un angolino! Uhé… ho fatto pure la rima!!!”.   

Gli ideali da scoprire

“ Credere in un mondo  ove i valorosi ( come me) possono  anche cambiare la storia! Beh, inizialmente, penso che sia meglio procedere per gradi…ad esempio, aiutando una vecchietta ad attraversare la strada! E poi? Mah, vi saprò dire… devo ancora leggerli, in effetti,  i libri su Ercole o Maciste! “.  

Fascino da grande:

“ Ma…  scusate, c’è bisogno di dettagli?  Lo sanno tutti, che nel mio segno nascono i più grandi “latin-lover”: se preferite chiamateli “strapazzacuori”, “macho-men”, “sciupa-femmine”…sia come sia, sarò maestro di  colpi di fulmine… nei cuori altrui!  “.

Cosa penso di me:

…che sono un baby,  per certi versi,  semplice da capire. Essendo leale e diretto, più sarete schietti e più andremo d’accordo. Non sono per niente diplomatico e non comprendo l’arte del compromesso, dopotutto! L’Ariete rappresenta la forza più impulsiva, anche quella più “buona” che potreste immaginarvi…. come buttarvi le braccia al collo, all’improvviso, per riempirvi di baci sono perché sono contento.  “Pane al pane e vino al vino”?  Il motto è quello, sono proprio io. Ma, per favore, per ora niente vino… ma solo latte nel biberon!”.    



 


Il baby Toro
20 aprile - 20 maggio

Caratteristiche della personalità

Carattere affettuoso ricco di buon senso, forza d’animo, attaccamento alle proprie cose e alle radici, tradizionalismo, spinta alla ricerca di benessere morale e materiale. Nei momenti “no”: testardaggine, prese di posizione, gelosie, forme di possesso, piccoli egoismi. 

Pianeta "sponsor"

Venere, maestra d’arte, bontà, bellezza, buon gusto. Anche per questo si dice che i Toro siano dei “buongustai”, attratti cioè da cibi genuini e prelibati così come dalle agiatezze che può riservare la vita. I baby Toro amano la loro casa, sono  attaccati alla mamma e alla famiglia.  Per contro, pur essendo il segno della maggior resistenza fisica, proprio  il piacere del comfort può farli risultare un po’ pigri…  “golosi orsacchiotti” ben disposti a farsi coccolare e viziare dolcemente, dunque!    

Il sogno nel cassetto:

“ essere sempre felice e amato!”.

Concetto di base:

“ Devo imparare a non  essere mai egoista, specie con i miei giocattoli  quando gioco con  amici o fratelli”.

La mia mamma:

 “ E’ “mia”! Ed è, naturalmente, la mamma più bella del mondo.” 

Il mio papa'

 “ E’ l’unico uomo ad essere autorizzato, dal sottoscritto, … ad avvicinarsi alla “mia” mamma!”.  

Gli ideali da scoprire

: “Sviluppare il senso di bontà e altruismo che mi porto dentro, già dal primo momento  che sono planato sulla terra.”   

Fascino da grande:

Che domande…  la mia bellezza interiore, a volte, oscurerà persino quella esteriore!”

Cosa penso di me:

“…che sono un bambino molto buono: ed è  l’affetto che potrò ricevere da chi mi ama, a regolare anche quello che posso manifestare… detto fra di noi, sono un gran coccolone!  L’affetto, infatti, è per me cibo indispensabile tanto quanto il latte di mamma… o le buone pappe che presto mi darà! Sono goloso, lo ammetto, ma i miei già lo hanno capito da come “sperimento le corde vocali”, quando è ora di mangiare! Beh, non c’è nulla di strano. Non lo sapevate che, proprio il mio segno, rappresenta nel corpo umano… la voce?!? “.




Il baby Gemelli
21 maggio - 21 giugno


 

Caratteristiche della personalità

Carattere socievole ed espansivo, irrequieto, intellettualmente curioso, precoce nell’apprendere, astuto ed eloquente nell’esprimersi. Portato a stare con gli altri, proverbiale inoltre la sua sete di imparare  cose nuove. Non ama   essere “sempre” obbediente, ma è talmente simpatico… che risulta assai difficile non perdonarlo!    

Pianeta "sponsor"

Mercurio, capo dell’”intelligere”!  Rappresenta, oltre all’universo mentale,   tutte le comunicazioni e il sistema nervoso. Il segno poi è tradizionalmente collegato al terzo campo solare, che in astrologia si riferisce al proprio ambiente. Per questo tali bambini  risultano vivaci e scattanti,  amanti dei telefonini, computer, viaggi ( per iniziare, va bene anche il passeggino!). Care mamme, è impossibile lasciare un Gemelli in un angolino buono buono… lo ritrovereste dopo qualche istante da un’altra parte, intento a ispezionare  con  gioia l’ambiente che lo circonda!  Nel comunicare, c’è anche la parola:  vi accorgerete, a tempo debito, quanto al vostro baby piace chiacchierare! 

Il sogno nel cassetto:

“ Voglio sempre scoprire o capire… cosa c’è dietro l’angolo!”.

Concetto di base:

“ Sono intelligente, e furbo come una volpe! Devo ricordarmi di utilizzare sempre con lealtà e trasparenza questi doni che ho ricevuto. “

La mia mamma:

 “ Urka, è proprio “simpa”! Ed è bellissima anche quando… la faccio innervosire!” 

Il mio papa'

 “ Appena potrò, prometto che lo sfido nello sport. Che volete, per me… ogni scusa è buona per stare sia con lui che all’aria aperta! “

Gli ideali da scoprire

: “ Voglio essere un modello per gli altri, e non gli altri (magari i peggiori) un modello per me. ”   

Fascino da grande:

Che domande…  astuzia e galanteria sopra un fisico scattante, più una bella parlantina: chi mai potrà resistermi!?!”

Cosa penso di me:

“…che sono un baby intelligente ma incostante, abbastanza capriccioso, che peraltro si distrae o perde la concentrazione non appena qualcosa  inizia ad annoiarmi. Sviluppare il senso del dovere, la propria volontà e un minimo di autodisciplina? Sono  “cose da grandi”, non potete pretendere che già sappia come fare! Come, in  tali “materie noiose” mi aiuteranno i miei genitori? Beh, allora… tante grazie in anticipo!   “. .




Il baby Cancro
21 giugno - 22 luglio


 

Caratteristiche della personalità

Carattere sentibile ed emotivo, fortemente attaccato ai luoghi cari ( casa, famiglia, la cameretta) e alle proprie cose. I primi anni di vita sono importantissimi, poiché questo simpatico “granchietto” dello zodiaco si nutre di ricordi e dei bei momenti fotografati dalla mente: il passato è sempre per questo segno un punto saldo, così come lo sono gli affetti familiari: da qui costruirà passo dopo passo, con sicurezza, il suo futuro.     

Pianeta "sponsor"

La Luna, l’astro della psiche che simbolizza anche la dolcezza, tenerezza, la memoria, i sogni, l’infanzia, il mondo femminile in generale, la propria casa  Rappresenta anche una figura fondamentale, dolcissima, insostituibile… la  mamma!  Questo importante astro, che naturalmente lo è solo nel linguaggio astrologico e che resta, in astronomia, un satellite,  regala ai suoi piccoli protetti  della stagione anche il dono dell’intuito, nonché la capacità di percepire le cose persino senza sentirle proferire  da altri. In qualche caso, addirittura… prima che accadano!  La Luna significa anche poesia, coccole, immaginazione, contatto fisico con la propria madre. Magico punto luminoso del cielo, è poi la “luce notturna” di tutti gli innamorati, dei poeti, degli artisti. 

Quindi forza, cari papà e  dolcissime mamme: sprecatevi pure con le carezzine e gli abbracci, le più tenere rassicurazioni… farete felice il vostro baby!     

Il sogno nel cassetto:

“ ritrovare, in ogni posto che scoprirò… l’antico dolce sapore di casa mia. “ 

Concetto di base:

“ Sono sensibile, emotivo, assorbo come una spugna umori e sensazioni che mi circondano. Devo imparare a gestirli, lasciandomi condizionare solo… da quelli più ottimistici o propositivi!” 

La mia mamma:

 “ Guai a chi me la tocca, è la mia Venere di Botticelli… o preferite forse un Leonardo Da Vinci?” 

Il mio papa'

 “ Mi piace quando racconta le storie, sapendo  quanto sono ricco di inventiva e fantasia. Le coccole? Graditissime, mi piace quando è lui a rassicurarmi, a insegnarmi a crescere bene!”  

Gli ideali da scoprire

 “ Voglio che la mia sensibilità, la fantasia e la grande intelligenza siano fonte d’ispirazione per il mio futuro. Li trasformerò in cibo per la mente, in sagge intuizioni, in un bagaglio di cultura, in piccole attenzioni per tutte le persone a cui vorrò bene.  In barba… alla pigrizia che ogni tanto mi assale!”.   

Fascino da grande

“Che domande…  saprò scrivere poesie talmente romantiche, e sarò sempre così tenero e galante… che nessuno vorrà mai rifiutare tali nobili squisitezze, vi pare? Astuzia e galanteria sopra un fisico scattante, più una bella parlantina: chi mai potrà resistermi!?!”.

Cosa penso di me

“…che sono un baby  che ha bisogno di riferimenti, ogni giorno: affetto, sicurezza, protezione, una famiglia salda, le mie piccole sacre abitudini. Che dirvi della “mania” di collezionare piccoli oggetti, anche quelli che secondo gli adulti sono inutili o da buttare? Il passato mi dà la forza per affrontare il futuro e così, anche un semplice gettone per la giostra, per voi può essere solo un pezzo di plastica… ma a me, ricorda tante cose e dei momenti felici, indimenticabili!”.    .




Il baby Leone
22 luglio - 22 agosto


Caratteristiche della personalità

Solare, leale, generoso, carico d’entusiasmo e spirito d’iniziativa. Forte “Ego”  che spera sempre di far bella figura, amando sentirsi  importante, speciale, unico per gli altri. Apprezza  i complimenti, purché sinceri.  Orgoglioso, narcisista al punto giusto, ricorda in alcune caratteristiche  il “re” della savana,  da cui ha origine il segno.  Da buon “sovrano” non rinnega mai le responsabilità,  e, d’altro canto, non disdegna i comfort che ne derivano! Ad esempio nell’essere servito e riverito dai suoi  devoti “sudditi” ( gli amati familiari)! Beh, che fa di diverso il re della giungla? Un po’ pigro sbadiglia, sotto l’albero più maestoso, mentre le leonesse procurano  il cibo e curano i cuccioli…  

Pianeta "sponsor"

Il Sole, energia di vita, luce, calore. Dona vitalità e allegria, è fonte di nutrimento dell’equilibrio psico-fisico. Luminosissimo, la sua centralità dominante ben ricorda la psiche dei nati nel segno, che amano sentirsi unici e   stare “al centro” dell’attenzione: meglio, se ammirati grazie ai loro modi di fare.  Il Sole ( in astrologia, con la maiuscola) ha poi il compito di scacciare le tenebre: allo stesso modo i Leone non accettano sotterfugi, falsità : tutto ciò, insomma, che non è  “alla luce del sole”. La loro fierezza, lealtà e  generoso coraggio sono come raggi di luce, che illuminano  tutto ciò che toccano! Ciò che resta all’oscuro è del regno della penombra… che non è il “loro” mondo.     

Il sogno nel cassetto

“ Prima, fatemi vedere allo specchio se sono sempre “o.k.”… potrebbero esserci dei fotografi! Il sogno? Come dice la canzoncina, nel cartone di Re Leone: “Vorrei diventar presto un Re!” . Va bene nel cinema, industria,  commercio: d’altronde, se non c’è un regno vero da governare… mi dovrò pur accontentare!” 

Concetto di base

"La considerazione che ho di me stesso mi incita sempre a espormi, combattere, conquistare la stima altrui per diventare, un giorno, un leader. Voglio però affermarmi grazie anche alla simpatia,    il  gusto per la vita, l’innato istinto di trasmettere forza,  ottimismo, coraggio. Tutto questo, è già nel mio “d.n.a. “astrologico! Devo essere fiero di me stesso, per prima cosa: ecco ( roar!) l’ obiettivo… "

La mia mamma

 “ Va beh,  la risposta ve la potete già immaginare: è, ovviamente, la mia “Regina”… preferita!” .

Il mio papa'

 “  Dato che sono ancora piccolo, gli concedo il diritto di governare!  Coccole, incentivi sotto forma di” regali”? Wow! Amo poi quando è lui a rassicurarmi, a incoraggiarmi se mi comporto bene!”  

Gli ideali da scoprire

 “ Non voglio cedere al lato un po’ prepotente o autoritario del mio segno, per trasformare i moti istintivi più “d’assalto” in qualità, imparando a non fare di ogni cosa una questione d’orgoglio,   Voglio che il mio “Roar!” non faccia paura, ma che sia un richiamo e un esempio per tutti. Credete che non saprò farcela? Orgoglioso come sono… mi prendo l’impegno e vi assicuro di sì!”.      

Fascino da grande

“Sono già bellissimo ( basta guardare), atletico ( visto come sgambetto?),  elegantissimo ( grazie mamma del buon gusto)… come pensate che possa diventare, da grande?  Mi piacciono i superlativi, esagerate pure con le ipotesi più plausibili e gli apprezzamenti del caso!    

Cosa penso di me

“…ho bisogno di  spazio, movimento, attenzioni, gioia di vivere, sole! Mi piace anche un certo tenore di vita, da buon sovrano dello zodiaco. Quindi, cara mamma, nel menù … fantasia, cibi raffinati e qualità! Piattino e tazzina di plastica con le paperelle, per bere? Puah! Devo chiedere a papà di progettare lo “stemma reale” che più mi si addice, per le prossime vettovaglie…" 




Il baby Vergine
23 agosto - 23 settembre


Caratteristiche della personalità

Se fosse come nella fiaba della “Bella Addormentata nel Bosco”, quali virtù elargirebbero, ai bimbi di questa stagione,  le tre fatine? Intelligenza analitica fondata sul metodo, indubbiamente, arricchita dall’ordine  e da una  sistematica  pianificazione in tutte le cose. Altro dono prezioso? Tanto buon senso,  che i piccoli Vergine dimostrano di avere sin dalla tenera età. Infine, l’amore per il lavoro da compiere su se stessi, che nasce innanzitutto da un raffinato scrupolo, la tendenza alla precisione, la minuziosa ricerca del particolare, il senso critico.  Bimbi di norma   riservati, educati,   riflessivi, non certo   “baby terremoto”  ma docili e tranquilli attratti dai disegni, i libri, i giochi intelligenti. 

Pianeta "sponsor"

Mercurio,  non per niente è il pianeta dell’intelletto.   La sete di cultura e di sapere si farà sentire  presto, ben vengano quindi tra i giocattoli i dadi per formare con logica le prime figure,  costruzioni,  giochi che favoriscano la mente e  la logica del ragionamento. In più, la Vergine rappresenta il computer: non stupitevi pertanto se li vedrete attratti dalla tastiera o dal display più a “misura di baby” che  troveranno in casa!  Sempre in Vergine nasce l’amore e la protezione per l’ambiente,  persino il giardinaggio, nonché la medicina veterinaria o i laboratori e le ricerche mediche. 

Il sogno nel cassetto

“ Ehi, un momento…adesso sono io che parlo, il vostro baby!” Vi devo confessare per prima cosa che, essendo di natura riservato, non mi piace sbandierare  ai quattro venti quali sono i miei sogni e i  desideri. Di conseguenza chiedo, conforme alle leggi  in vigore che ovviamente rispetto, di applicare senza indugio nei miei confronti… quello sulla privacy! Tranquillizzo però mamma e papà, tutti i  parenti più cari. Per loro, naturalmente… farò a tempo debito un’eccezione! “.

Concetto di base

“ La considerazione che ho di me stesso mi invita  a non incensarmi  più del dovuto: credo che un’iniziale umiltà e senso del dovere siano meglio della superbia e dell’arroganza. Certo, è vero che ogni tanto mi sottovaluto,  che ho dei momenti di timidezza o di piccole introversioni che vorrei  debellare…   comunque ho tutta la vita per conoscermi meglio e migliorarmi, vi pare?!? “.    

 La mia mamma

 “ Preziosissima! Sa che amo la puntualità, l’igiene, le piccole attenzioni… ah, le sue pappe e i giornalieri bagnetti, credetemi: sono impareggiabili!”.    

Il mio papa'

 “ Non vedo l’ora di parlare meglio perché ho tante cose da chiedergli, di certo anche lui ha tante cose da insegnarmi! Spero di diventare saggio e sapiente… come lui”.

Gli ideali da scoprire

 “ Voglio arrivare ad essere, da grande,  “il braccio destro” che tutti sognano di avere: nel lavoro, nell’amicizia, nei rapporti umani. Sono fortunato perché già sono intelligente, ho tanta voglia di studiare per realizzarmi. In più, il mio segno rappresenta  il mondo del lavoro e la salute del fisico, magari divento un illustre medico… una cosa è sicura, però: sarò un gran lavoratore!     

Fascino da grande

“Ovvio, il fascino dell’intellettuale! Le donne sognano l’uomo ideale, meglio però se con un certo cervello e non solo per via della presenza fisica, o la posizione professionale raggiunta! Non amo vantarmi, lo sapete. Ma credo, obbiettivamente, di essere già a buon punto…  

Cosa penso di me

“…ho bisogno di  calore, sicurezza, metodicità in ogni cosa: già, l’imprevisto  mi spaventa, non amo improvvisare mentre il mio senso logico ha bisogno, sempre, di  risposte concrete. Non sono sempre espansivo, lo ammetto, ma mi affeziono in fretta  anche se non lo esterno a chiunque con immediata spontaneità. Insomma, sono un riservato… ma dal cuore tenero! “.


top

 

 

 

bilancia

Il baby bilancia

23 settembre - 23 ottobre

 

Caratteristiche della personalità

Equilibrato, esteta, razionale, accessoriato di buon gusto ed estro artistico.  Mai volgare, attento al  comportamento in pubblico perché, per i nati in questo segno,  il prossimo è il principale punto di confronto anche con se stessi. Per questa ragione il baby “bilancino”  si cala presto nei panni di un adorabile  diplomatico:  ma non fraintendete, da non confondere tuttavia con  la falsità, l’ipocrisia!  Il baby Bilancia, infatti, si difende quotidianamente in nome dell’armonia. Non sopporta i litigi, la violenza, i musi lunghi, le incomprensioni:  perciò, se può dare una mano… è il primo ad evitare contrasti o  alimentare disaccordi!   Nel segno, inoltre,  di norma nascono i “bellissimi” o le persone più sensibili o di talento. Per quale ragione? Presto detto… basta leggere il loro pianeta “sponsor! 

Pianeta "sponsor"

E’ Venere, che già per gli antichi rappresentava la Dea della Bellezza. Le più raffinate qualità sensibili ed emotive, oltre a quelle estetiche, sono legate al simbolismo di  tale corpo celeste. Venere rappresenta  anche le “arti pure” come la musica, canto, danza, pittura. Nell’ astrologia moderna a tutto ciò  bisogna aggiungere il mondo della moda: dallo stilista alla top-model che sfila in passerella. L’associazione del segno con il pianeta Saturno, per contro, leva gli eventuali accenti frivoli di troppo  grazie alla razionalità tipica del pianeta, il buon senso, la ponderazione prima di agire. Anche se,  va ricordato,  talvolta i Bilancini ci mettono tanto tempo,  prima di passare dalla teoria alla pratica. Ciò, tuttavia,  non tanto per indecisione o insicurezza, quanto per il desiderio di comportarsi con giustizia ed equità:  ecco perché riflettono a lungo, sui vari “pro” e “contro”  prima di passare all’azione!  Nel segno della Bilancia, grazie all’innato spirito imparziale e rispetto delle leggi, troviamo peraltro la categoria degli arbitri, la giurisprudenza e il mondo della magistratura. 

Il sogno nel cassetto

“ Prima, fatemi vedere se mamma mi ha vestito in modo chic… non vorrei che abbia fatto pasticci, tra colori e abbinamenti! Il sogno? Vorrei crescere in fretta ed avere una trousse piena di trucchi e cremine come quella di mamma, se sono una femminuccia!  Urka, ma  se fossi un maschietto? Puah, niente trucchi e belletti! Però, il profumo che usa papà… devo dire che non è niente male!”.  

Concetto di base

“ Il mio bisogno di equilibrio è ben descritto dall’immagine del segno Bilancia.  Sui due piatti, mentre ragiono, ci metto sempre ciò che è giusto o sbagliato: tutto deve quadrare!  La mia raffinata sensibilità mi porta inoltre ad adorare la natura, gli animali, a difendere i più deboli, a soffrire ogni volta che noto un’ingiustizia ( beh… rappresento il segno della giustizia, no?!?). Come vorrei che tutti i cuccioli trovassero una famiglia,  che non esistessero gli abbandoni, come vorrei che la natura fosse sempre bella e rigogliosa come nelle fiabe di Walt Disney! Che ci posso fare, bellezza e armonia fanno parte del mio essere: il mondo  sarebbe  migliore se ci fossero più persone vicine al mio concetto di vita, al rispetto per gli altri, al mio disgusto ancestrale per la corruzione.  Avete capito perché, adesso,  da “grandi”… molti Bilancini vogliono  fare gli avvocati o i magistrati?      

 La mia mamma

 “ Va beh,  la risposta ve la potete immaginare: è, ovviamente…” la più bella del mondo”, come dice la canzone del cantautore italiano Raf!”

Il mio papa'

 “  che classe, altro che manager di grido o divi di Hollywood… ehi! Ma se l’attore, da grande, lo facessi …pure io? In quanto a bellezza  e fair-play( scusatemi,  se ora faccio vagamente lo snob) non sono  da buttare! 

Gli ideali da scoprire

 “ A volte me la prendo e ci soffro, perché credo così tanto negli altri che i loro giudizi,  se ingiusti o maligni, sono capaci di ferirmi. Ho spesso il timore  che la gente pensi “male” di me, e così cerco di essere sempre gentile con tutti. Una volta adulto, per paura di disaccordi o critiche,  talora sono persino capace di tenermi dentro ciò che invece dovrei dire, imbavagliandomi da solo! E’ a questo tipo di equilibrio che voglio lavorare, già da adesso che sono piccolo. perché il mondo non è fatto solo di “giusti” ma anche di “ingiusti”, di “buoni” e di “cattivi”: non voglio aver paura di nessuno e desidero imparare a saperli riconoscere, ad incassare tanto i trionfi quanto i colpi bassi,  difendendomi  da questi ultimi con coraggio e dignità. Fortemente convinto che, alla fine, tutto trova sempre un giusto equilibrio. Lasciatemi crescere un pochino… e poi lavorate con me, cari genitori, ai “piatti della mia bilancia”! 

Fascino da grande

“Sono già  un latin-lover ( lo si capisce da come mi osservano incantati i baby dell’altro sesso),  un’artista ( vedrete come canto, danzo o pitturo!), un creativo ( di fantasia  e intelligenza ne ho a volontà). Quindi, non poniamo  quesiti inutili….certo che avrò fascino! E che fascino “galante”, quando sarò nell’età giusta... 

Cosa penso di me

“… che difendo l’eleganza, in ogni sua forma! Non siate superficiali… non mi riferivo soltanto al guardaroba, no?  C’è eleganza pure nel modo di parlare, di comportarsi, nel rivolgere la parola ad altre persone… anche, solo, per chiedere una semplice informazione!  Bravi, ci state arrivando… nel condominio dove abitiamo, nel mio quartiere, presto  le nonnine  e  tutti i vicini diranno: “ ma che bravo bambino ( o bambina)… sempre così gentile ed educato, nel salutare!”.   A proposito… un ossequioso saluto a tutti, ciao

 

 



Il baby Scorpione

23 ottobre - 22 novembre

Caratteristiche della personalità

Intelletto straordinario, acceso senso ironico, spinta (già dai primi anni di età) alla conquista della propria autonomia e indipendenza: ma il piccolo Scorpione è anche, indubbiamente, tra i più astuti dello zodiaco. Impara infatti presto a essere un abile conoscitore “dell’aria che tira” al momento, grazie alle acute percezioni della sua mente e  del proverbiale istinto. Sa pure trasformarsi, all’occorrenza,  nel miglior stratega in circolazione: difficile controbatterlo, nelle sue logiche conclusioni... a conti fatti, è sempre la sua l’ultima parola! D’altronde, cari genitori, avete un figlio  superintelligente: un “anticonvenzionale progressista”, che già percepisce i vantaggi… dell’arte della riforma! Di conseguenza, su ciò che questo caparbio bambino o bambina avrà deciso di “cambiare”…. state pur certi che, prima o poi, la sua teoria vi convincerà!  

Pianeta "sponsor"

E’ Plutone, che per gli antichi rappresentava qualsiasi regno o  situazione ove “il sole non arriva”: dalle tenebre ai segreti mai svelati,  dalla vita notturna alle ricchezze del sottosuolo. Nell’astrologia moderna, invece, dato che il Sole indica l’Io cosciente, a Plutone viene  attribuito l’inconscio.  Ecco perché gli Scorpione  sono  così percettivi e intuitivi, attratti da scoperte o misteri, abili nel districare rebus e indovinelli. E’ difatti  per loro più facile, grazie a questo pianeta così a contatto con l’inconscio e le analisi più profonde, leggere tra le righe di ciò che non sempre è  traducibile, “alla luce del sole”.  In questo segno troviamo peraltro, tra le tante professioni,   la psicologia, la critica, la letteratura thriller, la politica ( Plutone è in analogia anche con le ambizioni e il carisma personale), il petrolio e le sue industrie, più qualsiasi altra preziosa ricchezza del sottosuolo. Plutone è inoltre la piattaforma di ogni nuova grande trasformazione nel corso dell’evoluzione terrena, basata sul principio del “ distruggere per poi ricostruire”. Ecco per quale motivo, molto spesso, troviamo tra i nati del segno personalità  che amano mettersi costantemente in gioco, trasformarsi,  inventarsi nuove strade senza mai stancarsi di  cambiare direzione,  nella ricerca del personaggio più vero da interpretare nel grande teatro della vita. Anche per tale ragione è stato assegnato allo Scorpione, fin dai tempi più antichi, il teatro classico a partire dalle storiche radici di quello greco.   Ciò nonostante, gli Scorpione sono sempre molto veri   nel vivere i loro  sentimenti,  sensibili al tumulto di ogni possibile sensazione o stato d’animo. Lo Scorpione non conosce le cosiddette mezze misure perché è il segno degli estremi:  capace dunque di amare oppure odiare,  e sempre dichiarandolo a testa alta, senza diplomatiche o opportunistiche finzioni.    

Il sogno nel cassetto

“ La mia cameretta mi piace molto, ma il sogno è quello di avere una tenda ( o un rifugio nel giardino) ove custodire… il mio kit da investigatore! Ci metterei pure una bella scatola dei segreti, che sono la mia passione, i generi di prima necessità per la “sopravvivenza” ( succhi di frutta e leccornie) più una pila, bussola, binocolo e così via! Come? Sono troppo piccolo? Beh… aspetto!”. 

Concetto di base

“ Mi hanno detto che, il mio, è il segno degli estremi. E’ vero! Di solito non sono mai contento ma contentissimo, né  arrabbiato ma…furioso! E’ evidente dunque che il compito principale, intanto che cresco, è quello di  dare equilibrio ai moti dell’animo! Il problema è che non amo le critiche, né tanto meno le imposizioni… voglio capire da solo le cose, “sbatterci il naso”, come dice l’amica cicogna! La quale, però, ha sempre tanti consigli: infatti, dato che per fortuna sono “troooppo” intelligente, basterà farmi notare con  semplicità, di volta in volta, le varie direzioni dei punti di vista da considerare. La mia obiettività e logica basteranno, per capire dove correggere atteggiamenti negativi,  ottiche sfalsate. E siccome i miei mi adorano, tanto quanto io adoro loro,  vedrete che bella “ Squadra  Speciale”formeremo: come nei film polizieschi e d’azione, wow!”.      

 La mia mamma

 “ Va beh,     avete capito che mi piace giocare al poliziotto o all’investigatore: ovvio dunque che la mamma sia  la prima “complice” dei miei giochi! Solo che non si lascia mai “catturare”… quando sta preparando il pranzo o la cena, uffa! “.   

Il mio papa'

 “ Lo adoro, ma come mi fa alterare quando, rimproverandomi, mi  dice: “ non aprire quel cassetto, non toccare nel mio armadio”. Sono o non sono, di natura,  un piccolo… Sherlock Holmes?!?”.     

Gli ideali da scoprire

 “ A volte ho un senso critico o uno spirito di contraddizione che non conoscono limiti, anche se dico a me stesso: “Basta, fermati!”. Ma è più forte di me. Sarà perché, dietro alla mia passione di perlustrare, indagare, c’è un profondo senso di “ricerca di verità”, in qualsiasi cosa? Me la prendo se mi sento ferito o deluso da un amichetto, me la prendo se qualcuno cerca di calpestare il mio orgoglio… mi arrabbio altrettanto se mi sento preso in giro, se il mio “andare sino in fondo” in ogni aspetto della vita non viene compreso, ricambiato, tenuto in considerazione. Sono un istintivo, e da grande sarò un passionale: voglio esserlo, ma regolando il mio carattere anche grazie alla logica, buon senso, obiettività. Senza nutrire rancori, già da adesso, devo pertanto capire che…una volta posso sbagliare io, e una volta gli altri! Come dice il vecchio proverbio: “Sbagliando s’impara.”.      

Fascino da grande

“ Non ho toccato l’argomento, finora…ma su qualsiasi giornale “di voi grandi” potete già leggere quanto lo Scorpione sia fascinoso, magnetico, sensuale, irresistibile! Amore e sentimento li viviamo a pieno campo, totalmente. Beh, anche in questo argomento, dunque… a noi del segno non ci piacciono le mezze misure! “.   

Cosa penso di me

“… che sono “supertosto”. Non ho paura di niente, anzi: se volete che qualcuno vi difenda, venite  da me! Sarà perché imparo presto quanto sia bello sentirsi autonomo, sarà perché non ho paura del buio ( uno dei miei giochi preferiti? “Nascondino!”) … insomma, difficile vedermi con il ditino in bocca a piagnucolare, attaccato alle gonne di mamma!  Se volete, chiamatemi pure… “Baby-Rambo”!  Ciao gente, viva i valorosi ( come noi). 

 

top

 

 

sagittario

Il baby Sagittario

23 novembre - 21 dicembre

 

 

Caratteristiche della personalità

Carattere espansivo, allegria sottopelle, potenza vocale da navigato cantante solista, parlantina  inesauribile. Ecco i nuovi  centauri dell’anno, dai  modi di fare simpatici e un musetto “cattura-baci”. I calci nella culla di alcuni maschietti, peraltro, sembrano già una promessa per la carriera nel football!  Sanno farsi voler bene da subito,  gli adorabili “terremoti” ( non per niente, il segno di nascita rientra nella categoria degli intraprendenti e dinamici segni di Fuoco!). Il loro animo è fondato sulla bontà, altruismo, generosità, ottimismo. Saranno soprattutto fiduciosi del prossimo,  sebbene certe  volte lo siano troppo… nella genuina convinzione che al mondo esista, solo, gente onesta e sincera.  Bene quindi  aiutarli nell’ alimentare tali straordinarie qualità,  pur cercando di renderli sempre  obiettivi e soprattutto realisti, nei giudizi, affinché non si fidino ad occhi chiusi di  chiunque, strada facendo…  

Pianeta "sponsor"

E’ Giove, che da poco sta transitando proprio in questo segno! I baby  appena arrivati e quelli in prossimità di “atterraggio” sul pianeta, avranno dunque la fortuna ( è anche questo, che rappresenta il pianeta!) di avere il loro astro-guida  vicinissimo al  “sagittariano” Sole di nascita ( espressione del Sé). Tra i simbolismi di Giove va ricordata la fede e fiducia in ciò che si porta avanti, la  generosità. A livello pratico, invece, indica  “gioia” e “fortuna” in tutti i sensi: dai guadagni morali o materiali alle occasioni fortuite  da cogliere al volo! Giove è inoltre collegato all’espansione, l’abbondanza, il cibo: se i vostri piccoli centauri saranno un po’ più golosetti di altri, dunque, ciò rientrerebbe nella …norma astrologica! Tuttavia, insieme al pediatra di fiducia, controllateli nei fuori pasto affinché non si esageri mai ( anche l’esagerazione o gli eccessi  sono una caratteristica di Giove).  L’altro astro del segno è Nettuno, che ama l’avventura: lo scoprirete, cari genitori, dalle prime perlustrazioni “gattonando” per casa… allegri, coraggiosi, come dei veri “Indiana Jones”!        

Il sogno nel cassetto

“ Vorrei vedere tutto il mondo… anche in meno di ottanta giorni!” Che bello quando mamma mi porta in giro col passeggino, tutto coperto perché ora fa freddo! Adoro i giardini, guardare il cielo e gli uccellini, mi attirano pure quegli aggeggi strani agli incroci che lampeggiano di verde, arancione, rosso. Sto peraltro tentando di decifrare l’allegra abitudine di voi adulti, in questo periodo invernale, nell’ addobbare pini e abeti di sfere e luci colorate! Dicono che è per via di Babbo Natale… chi sia non lo so, di babbo ne ho già uno!!! Però deve essere un tizio buono,  visto che tutti garantiscono che porterà ai bimbi dei regali! Beh, mi metto festoso nella lista… e aspetto!  

Concetto di base

“ Mi hanno detto che, il mio, è il segno dei “buoni”. E’ vero, però vi avviso che… quando mi arrabbio mi arrabbio, e divento rosso come un torello infuriato! La cicogna, mentre viaggiavamo, mi ha poi spiegato tante cose. Ad esempio, che certe volte potrei essere ”bonariamente invadente” , eccessivo: un pochino ingombrante insomma, se mi concedete il termine! In più, ha detto che “nei fiumi scorre tanta acqua”, ma che…io  non devo fare altrettanto, con le parole. Parlo, parlo, parlo… e poi, magari, per via dei modi di fare istintivi e sinceri,  potrei finire in qualche gaffe! A  quel punto, siccome non capivo bene, la cicogna me lo ha spiegato con un esempio. Volete sentirlo? Eccolo: “ Se una delle tue future maestre avrà, per ipotesi, l’alito cattivo non farglielo notare ridendo, con tutta la classe che ti ascolta! Ma offrigli, diplomaticamente… una mentina!”. Urka,  che ridere eh eh ! Quante cose da imparare, però…    

 La mia mamma

 “ Per prima cosa… è il mio affetto più grande e sincero! Secondo, considerando il mio verace appetito, potete intuire quanto io apprezzi le sue indubbie qualità culinarie! In più, sebbene lei ancora non lo sa, con me risparmierà  molti soldi. Per esempio, non  dovrà più  iscriversi in palestra, con tutte le “sudate” che dovrà fare… per star dietro a uno scalmanato come me! 

Il mio papa'

 “ Io mio papà è “forte” e spero che sia sportivo, come me!  Pensate a quante  passeggiate nei boschi,  ai tiri al pallone, i giri in wind-surf, le vigorose nuotate ! Come, sono ancora troppo piccolo? Venite a vedere come mi muovo nel bagnetto quotidiano… giudicherete voi!        

Gli ideali da scoprire

 “ Va bene, inutile ripetersi, non devo peccare in… eccessi d’ingenuità. Beh, non fraintendiamo: intelligente lo sono, quindi non sarò mai così stupido da  puntate il mio nasino in alto, per vedere se c’è “davvero”un asino che vola!  Non essere troppo ingenuo significa, anche, quella punta di furbizia e destrezza che ti permette di  leggere tra le righe… ecco, dove mi serve sul serio il mio naso: per andare oltre a ciò che” sembra” all’apparenza!  La fede che il cuore possiede, dono del mio segno, la voglio elevare fino a nobili obiettivi quando sarò più grande. Potrò ad esempio credere e difendere con entusiasmo la mia attività lavorativa, lo sport che prediligo, le tante sincere amicizie, la passioni per i viaggi e  qualsiasi luogo ancora da esplorare. In più, se ne avrò le qualità… qualche pezzetto di mondo, forse, lo potrò salvare sul serio: sapete, il mio segno di nascita annovera tutte le associazioni di volontariato e  tutti coloro che operano all’estero per fini umanitari, dai medici ai missionari. Tra le  professioni più comuni nel mio segno c’è quella dell’insegnante, o comunque dell’oratore, che per estensione può tradursi in una persona della politica ( e quanto parlano, quelli!), in un doppiatore del cinema, in un  comico, in un attore… come il grande Alberto Sordi, che era  del mio segno! Ma, udite udite, Il Sagittario è anche il segno dei ristoratori, dei grandi chef, di chi opera nel settore (slurp!) dei cibi più genuini! Aprire un ristorantino? Ci penserò. Per adesso… va benissimo la cucina di casa mia!     

Fascino da grande

“Sono talmente  cordiale ed espansivo, come potrei non essere simpatico a tutto il resto del mondo!! L’ altra arma segreta? Il mio modo di vedere, sempre, tutto in positivo: e se noto qualcuno che è sul triste, mi faccio  in quattro per vederlo di nuovo sorridere… a costo di fare il buffo, il burlone! Capito perché è arduo non essere coinvolti…dal mio “dilagante” modo di fare

Cosa penso di me

“ Mi considero buono, sincero e… un po’turbolento! Del resto sono un espansivo, adoro distribuire baci e vigorosi abbracci! Cosa mi piace di più? Fare agguati “ a piombo”:! Mi spiego: quando  papà torna a casa, spaparanzandosi in poltrona per rilassarsi, ecco che sbuco io all’improvviso per travolgerlo, piombandogli addosso con tutto il mio affetto! Lo so, qualche volta non ho “ il senso della misura”. Ma vi giuro che non lo farò più, quando sarò…  un bel ragazzotto di ottanta chili!  

 

top

 

 

 

capricorno

Il baby Capricorno

22 dicembre - 20 gennaio

 

Caratteristiche della personalità

Razionale, equilibrato, riflessivo. Questa “roccia” dello zodiaco, benché talvolta risulti più cagionevole nell’infanzia, si rafforza strada facendo sia fisicamente che nella struttura caratteriale, risultando poi  e “arzilli” della terza età. Del resto è il segno che rappresenta proprio la maturità, la saggezza tipica della terza età: non stupitevi pertanto se alcuni di questi bambini vi appariranno più  maturi o “ grandi” degli anni effettivamente compiuti.  Il Capricorno è collegato all’autonomia e ai propri spazi liberi e non teme la solitudine, anzi: non di rado preferisce la privacy e il silenzio della sua cameretta, ove giocare o leggere libri, piuttosto che il parapiglia di un gruppetto di coetanei ai giardini o in cortile.  E’ pertanto tra i bambini meglio gestibili, per via della  naturale tranquillità e indipendenza, che  stanno volentieri in compagnia dei grandi e che difendono le regole del vivere in modo civile. Il che, in una società ove purtroppo dilaga  il bullismo e la prepotenza, farà di certo piacere ai papà e alle mamme di questi piccoli “giudiziosi” del segno…     

Pianeta "sponsor"

E’ Saturno, che attualmente transita in Leone. Rappresenta la struttura portante della personalità e il ragionamento, l’analisi, l’imparzialità nei giudizi, la forza di volontà, la voce della coscienza. Saturno indica simbolicamente la pietra, nel corpo umano quindi è in  rapporto con le parti dure dello stesso, come la struttura ossea. Nella vita, invece, la pietra  simboleggia la capacità di “consolidare” progetti, ambizioni, obiettivi a lungo termine. Ciò, grazie alla costanza e la tenacia tipici di questo segno. Ecco perché il Capricorno, che appartiene all’elemento Terra, viene spesso definito come “l’osso duro” che non molla mai!   Secondo pianeta del segno è Urano, sinonimo di libertà, indipendenza, innovazione,  di quel senso dell’opportunità da sfruttare intelligentemente nel momento migliore,  confidando nelle capacità individuali.  In analogia inoltre con il dinamismo e i cambiamenti utili alla crescita e affermazione, la manualità, il progresso, la scienza, la tecnica, gli spazi siderali e qualsiasi genere di antenne… comprese quelle  più recenti dei telefoni cellulari.     

Il sogno nel cassetto

“ Vorrei diventare… importante!”  E, grazie alla mia ferrea logica,  imparo in fretta che per esserlo  dovrò trasformare l’ intelligenza in sapienza, cultura, nello studio costante di tutto ciò che mi sarà utile nella vita. Adesso che sono baby, ovvio, mi dedicherò diligentemente solo al gioco… ma sappiate che sarò attratto da tutti i giochi intelligenti ed educativi, che stimolano la mente e il bisogno di sapere! A scuola? Uhm, difficile trovare dei Capricorno che battono la fiacca! So che questo rincuora le mamme e i papà, perché se il mio sogno nel cassetto  è stato rivelato… potete  capire,  d’altro canto, che quello dei genitori è di avere dei bravi ragazzi in famiglia! Un momento, però, non scambiateci per i classici “secchioni”. La logica, la utilizziamo anche nell’equilibrare il tempo per lo studio e quello per lo sport e lo svago!  Un’altra qualità? L’ordine. Peraltro, a noi del segno non piace che qualcuno metta le mani tra le nostre cose! Va beh, alla mamma è concesso, visto che è lei a sistemare in casa. Tuttavia, grazie all’ordine innato tra la maggioranza dei nati nel segno, vi assicuro che… con noi, queste mamme non dovranno poi far molta fatica!     

Concetto di base

“ Dicono diffusamente che, il Capricorno, è il segno dei “razionali”. E’ vero, ci piace percepire la logica contenuta anche nella più semplice risposta. Il sistema migliore per comunicare con noi,  pertanto, è quello di non trattarci troppo come  … “bambini”. Certo, lo siamo, diciamo però che non ci piacciono le risposte “così per dire”, o tanto per tagliar conto, senza fornire esaurienti risposte.  Pretenziosi?  Sì, ma sempre in onore e per rispetto dell’intelligenza più obbiettiva! Uno dei nostri  “nei”? Non siamo smaccatamente degli espansivi che elargiscono coccole al primo venuto! Come in tutte le cose crediamo che anche la fiducia, l’amicizia, gli affetti, debbano essere meritatamente confermati da prove concrete e spontanee, giorno dopo giorno, consolidati dal tempo. Già, siamo quelli dei “pochi ma buoni”, ma da grandi diventiamo gli amici o compagni più fedeli e riservati che si possa  desiderare!  Un’altra cosa: non siamo di primo acchito degli ottimisti convinti, perché per noi non esiste solo la fortuna o un atteggiamento euforico nel valutare la vita: l’ottimismo ce lo guadagniamo grazie ai meriti, l’impegno, le  capacità. Per poter affermare a testa alta, magari al primo esame sui banchi di scuola: “ Sì, mi sento ottimista… perché so di essermi preparato bene!”.   

 La mia mamma

 “ La mamma,  fondamentale per la mia crescita! Scusate se, anche in questo caso, applico subito la mia logica razionale. D’altronde, è lei che pensa a nutrirmi, lavarmi,  coccolarmi. Naturalmente saprò elargirla del giusto compenso, da previdente “manager” quale già sono, offrendo un congruo stipendio. Secondo voi possono bastare, come inizio, cento festosi gridolini e sorrisini al giorno? 

Il mio papa'

 “E’ la mia enciclopedia vivente quotidiana, subito a portata di mano. Forte, erudito, ha una risposta per tutto e mi tratta in modo paziente e affettuoso… come piace a me! Ehi, va bene che da grande sarò un uomo d’affari… ma preciso subito che”lui”non è in vendita!  Non considero   trattative di cessione a terzi, avendo già  firmato l’esclusiva. E… se arrivassero dei fratellini? Vedremo, studierò una formula joint-venture: ma dovranno comunque riconoscermi una royalty… pagabile anche in merendine, caramelle, prestito giochi e così via! “.         

Gli ideali da scoprire

 “ Sogno di  “diventare grande” in modo adeguato, come vorrebbe “il mio” Saturno. Per farlo, so che devo applicarmi con impegno e in modo diligente,  nell’apprendere ed erudirmi. Vorrei, però, liberarmi di quel “pessimismo cautelativo”  in eccesso che talora si manifesta tra i nati nel segno, perché lo stesso potrebbe spingermi a isolarmi troppo dal resto del mondo, a perdere quella spinta alla fiducia negli altri e all’ottimismo che, viceversa, spesso aiuta nella vita. La cicogna, però, dice che in questa “annata” è una cosa fattibile: infatti, il pianeta della fiducia ( Giove) si trova nella sua sede naturale, il Sagittario, e viaggerà in buon aspetto proprio con il mio pianeta Saturno. Siamo baby, dunque, che hanno nel loro “d.n.a. astrologico” fiducia e ottimismo ( Giove) a braccetto con la razionalità, la discrezione, la tenacia e l’impegno (Saturno)!  Scusate se è poco…   

Fascino da grande

“Sarò l’intellettuale, lo studioso, il chirurgo o il manager che piace per la testa e i valori morali che ha, non solo per l’aspetto fisico. Affidabile e concreto, potrei anche essere di poche parole: ma, le stesse, saranno sempre le più vere!  Sono fra coloro che mantengono le promesse, che amano essere costanti e perseveranti nelle  scelte, che credono nei valori tradizionali della famiglia, nella società. Urk, come? Tra le persone già in età da moglie o marito si vocifera che …sono la “dolce metà”  ideale? Ehi, non correte troppo! Sono pur sempre, ancora, un baby in fasce!   

Cosa penso di me

“ Mi considero sincero, ed anche se non sempre esterno grandi slanci espansivi ( specie con le eventuali prozie baffute al profumo di violetta, puah!) vi posso assicurare che sulla mia onestà e lealtà, ci potrete contare! Inoltre, sono tenace perché ho tante ambizioni: voglio arrivare alla vetta, come la capretta mitologica che rappresenta il segno e che mangia sale, mentre si arrampica tra le rocce solitarie… il sale della vita! Ne approfitto per augurare, visto che la stagione lo ricorda, un sereno 2007 a tutti: ma sì, anche a Rosanna, l’autrice, che ama davvero tutti  i bimbi del mondo!  

 
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI