men� top
la gravidanza la nascita donna e mamma il bambino da 0 a 12 mesi il bambino da 1 a 3 anni
entra anche tu...

 La pelle

 

La pelle del bebé e l’importanza dell’idratazione

Un aspetto fondamentale per la pelle delicata dei neonati è l’idratazione. Infatti, anche se al momento della nascita la cute è ricoperta dalla cosiddetta “vernice caseosa”, che mantiene un ottimo livello di idratazione, questa scompare in giro di poche ore. Sarà sostituita (ma solo per pochi mesi) da un mantello debole di lipidi e sebo, frutto della stimolazione degli ormoni materni, che dovrebbe garantire al bambino il giusto tasso di idratazione.

«Ma in alcune situazioni come il freddo, l’acqua dura, i saponi aggressivi, o a causa di problemi costituzionali del bambino, si può assistere a una secchezza variabile della cute, che aumenta sempre di più se non curata adeguatamente», spiega la dottoressa Lucretia Adina Frasin, Specialista in Dermatologia al Dipartimento Materno-Infantile dell’Ospedale Macedonio Melloni di Milano.

Allora come si garantisce alla pelle dei neonati il giusto tasso di idratazione?
«A rendere così fragile la pelle del neonato è innanzitutto la mancanza del film idrolipidico, un mix protettivo di acqua e grassi, soprattutto sebo e lipidi di membrana (grassi derivati dal colesterolo) il quale regola la perdita dell’acqua che dal corpo passa all’ambiente esterno (TEWL) consentendo, oltre alla termoregolazione, il grado di idratazione cutanea», continua la dottoressa.

«Per la detersione, l’ideale è usare saponi a pH neutro o leggermente acido, evitando quelli profumati o molto schiumogeni; sono utili anche gli oli da diluire nell’acqua del bagno, che rendono la cute più morbida. Quando la pelle diventa molto secca, le sostanze nocive provenienti dall’esterno penetrano all’interno causando spiacevoli sensazioni di prurito e di bruciore. Per ripristinare la giusta quota dell’acqua, cioè limitare la disidratazione, occorre applicare degli emollienti in grado di trattenere l’acqua all’interno. Gli emollienti più usati sono le emulsioni olio in acqua, che garantiscono idratazione immediata, senso di freschezza e facile spalmabilità».

 

 

A cura di Roberta Camisasca

Hai mai pensato al massaggio in coppia come a un modo piacevole di stare insieme, riscoprirsi, coccolarsi? Hai già provato ma hai delle perplessità? Se desideri parlarne in tutta serenità, confrontarti con altre persone, esporre i tuoi dubbi, condividere le tue emozioni, dare o ricevere dei consigli.
Ti aspettiamo nel nostro forum!

Invia a un'amica

 

 

Si ringrazia VivereWealth per aver messo a disposizione i suoi consulenti per la
realizzazione di questo Speciale.

Aprile 2008

...nella community del benessere
 

FORUM

 

dottor DianaL'INTERVISTA AL NOSTRO ESPERTO

Archivio Numeri